WhatsApp business è già integrato nella vostra strategia di comunicazione?

WhatsApp business è stato rilasciato all’inizio dello scorso anno e pian piano si sta creando la propria posizione all’interno dei canali utilizzati dalla comunicazione delle imprese.

In questo articolo andremo brevemente a descrivere le sue principali caratteristiche e funzionalità, senza dimenticarci dei possibili utilizzi che ne possiamo fare. Il presupposto fondamentale è aver raccolto, attraverso le attività di lead generation, un database di contatti telefonici da poter utilizzare. Oppure dare la possibilità di essere contattati direttamente su WhatsApp per esempio per avere supporto tecnico. Per chi volesse iniziare ad utilizzare questa applicazione per la propria attività infatti il consiglio è quello di inserire già nel sito web, nella newsletter, sui social, la possibilità di contattarci attraverso WhatsApp!

Le principali caratteristiche di WhatsApp Business

WhatsApp conta più di 1,5 miliardi di utenti attivi ogni mese, questo è già un presupposto molto importante dal quale partire. Significa che il potenziale di questo strumento è davvero altissimo.

Le funzionalità son molto simili alla versione tradizionale. Ovviamente con dei plus e delle regole differenti. Anche la versione business è gratuita e al momento è stata sviluppata solo per dispositivi Android, quindi potrete scaricarla da Google Play. Inoltre, WhatsApp Business funziona solo su un numero aziendale dedicato. È possibile ovviamente avere anche la versione desktop in modo che più persone potranno accedere ed utilizzare l’applicazione.

I fondamentali…

Su WhatsApp Business innanzitutto è fondamentale creare un profilo aziendale. Nel profilo andranno inserite informazioni basilari come logo e nome dell’azienda, tipologia di attività, ma anche indirizzo, orari e giorni di apertura/chiusura, sito internet e indirizzo email.

Con la versione business è possibile visualizzare delle statistiche in cui analizzare il numero di messaggi inviati, consegnati, ricevuti e letti. Statistiche più approfondite non sono ancora, purtroppo, disponibili.

WhatsApp Business ha anche tre tipologie di messaggi “automatici” che possono essere molto utili per la nostra attività commerciale:
Messaggio di benvenuto: è possibile impostare un messaggio automatico per chi ci scrive in chat per la prima volta, oppure, un messaggio di recall dopo 14 giorni di inattività.
Messaggio di assenza: da utilizzare quando nessuno può rispondere o dare assistenza. Questi messaggi programmati avvisano l’utente che ci ha contattato in chat che risponderemo appena possibile.
Risposte rapide: è possibile salvare 50 risposte rapide da inviare agli utenti per quelle questioni che vengono spesso richieste in modo da non dover scrivere manualmente ogni volta la risposta.
Badge: compare un bollino verde quando il numero dell’azienda è verificato da WhatsApp, al momento questa opportunità è riservata solo a grandi aziende. Chi ha un account WhatsApp business valido è comunque contraddistinto da un badge grigio.
Etichette: grazie alle etichette è possibile catalogare e creare liste di utenti per ottimizzare la propria comunicazione.

I vantaggi di WhatsApp Business

– Un messaggio con WhatsApp è senza dubbio un canale di comunicazione molto diretto, personalizzato e anche umano rispetto ad un semplice SMS.
-A differenza di altri canali non sono presenti inserzioni e questo rende la percezione dell’utente molto più positiva e crea un senso di affidabilità.
-Si tratta di messaggi istantanei, quindi molto più rapidi ed efficaci.
-Per l’azienda c’è la possibilità di essere “vicino” al proprio cliente anche per risolvere problemi o dubbi e questo può essere velocizzato utilizzando la modalità “risposta rapida” quando la domanda rientra nelle FAQ.

Quando utilizzare WhatsApp Business?

La risposta potrebbe essere sempre. È uno strumento molto versatile che ci permette di comunicare al nostro utente:
– Offerte & Sconti: ai quali possiamo aggiungere la possibilità fare lead generation chiedendo all’utente di coinvolgere i suoi contatti.
– Consigli personalizzati: per esempio se un nostro utente ha fatto un acquisto presso il nostro esercizio commerciale potremmo in seguito inviargli dei consigli su come utilizzare al meglio ciò che ha acquistato.
– Contest e giochi: divertire e coinvolgere i nostri utenti attraverso quiz e giochi affiancando la possibilità di coinvolgere altri utenti e integrare quindi un sistema di lead generation.
– Informazioni e supporto tecnico
– Informazioni sulle prenotazioni effettuate e per ricordare le stesse.

WhatsApp Business è senz’altro un modo efficace per comunicare ai nostri clienti, per informarli, aiutarli, rassicurarli o divertirli. Saremo tra i loro contatti e sapranno che dietro una chat c’è qualcuno pronto ad ascoltarli e risolvere ogni loro richiesta.

Please follow and like us:

Articoli correlati

Mobile Marketing

Perchè fare SMS Marketing?

L’ SMS Marketing è quella strategia di marketing diretto con la quale il messaggio pubblicitario viene veicolato al destinatario tramite un SMS. Nonostante l’SMS sia una tecnologia che esiste da molti anni, è solo negli Leggi tutto…

Mobile Marketing

Mobile Marketing: quali saranno le tendenze del 2018?

Consigli utili per far crescere il proprio business sfruttando smartphone e tablet, gli strumenti più utilizzati dagli utenti.   Se parliamo delle strategie di marketing per dispositivi mobile come smartphone e tablet, ci troviamo davanti Leggi tutto…

Mobile Marketing

SMS Marketing: quali sono le prossime imperdibili date?

Gli SMS sono uno dei migliori strumenti per le nostre campagne di marketing, soprattutto nel periodo natalizio, fino a metà gennaio. Perché non approfittarne?     Nel complesso e dinamico mondo del marketing digitale, gli Leggi tutto…

Continua a seguirci sui nostri canali social